Dott. Nicola Sorrentino

Specialista in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica

Timballo di riso selvatico con pescatrice affumicata e salsa di sedano

Valori nutrizionali
Kcal circa per persona  175
Protidi  17,55
Glucidi  23,81
Lipidi  1,73
Colesterolo  84,6


Grado di difficoltà: medio


Ingredienti per due persone
120 gr. di pescatrice fresca
2 scampetti freschi
50 gr. di riso selvatico
20 gr. di carote
20 gr. di zucchine
120 gr. di sedano
10 gr. di porro
i spicchio d’aglio
2 foglie di basilico
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
sale
pepe
1 pizzico di zucchero



Preparazione
Mettete a marinare per 24 ore il trancio di pescatrice con sale, pepe ed un pizzico di zucchero. Cuocete il riso con brodo di pesce bollente per circa 18 minuti. Tagliate a cubetti la carota, le zucchine e 20 grammi di sedano e mescolate al riso con un cucchiaino di aceto di vino. Per la salsa, saltate il porro tagliato finemente con poca acqua e cuocetevi insieme il restante sedano per circa 8 minuti. Frullate fino ad ottenere una crema, insaporite con sale e pepe. Prendete il trancio di pesce, asciugatelo ed affumicatelo leggermente in una pentola dove avete bruciato della segatura di faggio e ciliegio. Tagliate il trancio a fettine e componete una rosa da adagiare sul timballo. Guarnite con gli campetti cotti al vapore per un minuto, la salsa ed il basilico.