Prof. Nicola Sorrentino

Specialista in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica

I MIEI LIBRI

La Dieta Sorrentino
Nuova edizione aggiornata

L’alimentazione salutare per dimagrire e stare bene

Nuova edizione aggiornata

L’alimentazione salutare per dimagrire e stare bene

Un libro che aiuta a dimagrire, ma insegna anche come mangiare per vivere a lungo e bene.
Un libro chiaro, comprensibile con molte ricette gustose e facili da eseguire per chiunque voglia cimentarsi in cucina.
Una dieta che limita i grassi, tiene sotto controllo gli zuccheri, abbonda invece con i prodotti ortofrutticoli ed alimenti ipocalorici, ma nello stesso tempo stuzzicanti e sazianti.

Un regime alimentare un po' vegetariano perché prevede come proteine di origine animale solo lo yogurt, il parmigiano sulla pasta e il pesce, settimanalmente le uova.

A sorpresa, in questa nuova versione ammetto un po’ di carne in più.

Ricordo che non è la qualità ma la quantità che fa male, e certamente una fettina di carne o di prosciutto non è così nociva. Anzi, se siamo di corsa, al bar la cosa migliore è chiedere un panino con cotto o crudo o con bresaola; se preferite anche con salmone affumicato.
Abbinate sempre una verdura. Molti piatti con legumi: ceci, fagioli, piselli, lenticchie, soia.

Come spuntino e merenda, spesso la frutta secca perché permette di arrivare ai pasti principali con meno fame. Per dopo cena un quadretto di cioccolato nero. Un libro dove dice che la pasta non fa ingrassare, il segreto è condirla con semplicità e fantasia, preparando sughi leggeri a base di verdure, insaporiti con erbe aromatiche e spezie, e conditi con olio extravergine d’oliva, salse allo yogurt o un cucchiaino di parmigiano.
Meglio se la pasta è integrale: con la raffinazione della farina vengono eliminati molti nutrienti importanti per l’organismo.
È un regime alimentare che non crea troppe complicazioni, il pasto di mezzogiorno per esempio consiste spesso in preparazioni semplici da consumare sia al bar sia al ristorante, un’alimentazione di tipo mediterraneo dove prende in considerazione il cibo non solo come fabbisogno energetico o di sopravvivenza, ma anche come “convivialità”.
Convivialità intesa come manifestazione d’affetto, di comunicazione, di aggregazione: e allora niente sensi di colpa se saltuariamente mangiamo una bistecca o una salsiccia, un panino con prosciutto o bresaola.

Una fetta di torta o un pranzo di nozze non possono fare male o rovinare la dieta. Quindi, è giusto festeggiare i compleanni e le feste…
Ben diverso festeggiare tutti i giorni!

Quello che si deve modificare è lo stile di vita e l’approccio metodologico alla giornata.

La dieta Sorrentino, basata sui principi di una sana alimentazione, consente di ritrovare la forma in 30 giorni mangiando di tutto, senza dover rinunciare né alla pasta neanche alla pizza, riducendo, senza demonizzarle, le proteine di origine animale.


Per acquistare il libro online:
La dieta Sorrentino su Amazon
La dieta Sorrentino su Mondadori Store